Fornitura WelfareCard

Condizioni generali di contratto

1. Oggetto

1.1 Le presenti condizioni generali di contratto (di seguito, “CGC”) disciplinano le condizioni ai sensi delle quali verranno fornite le WelfareCard richieste dal Cliente; tali WelfareCard daranno diritto all'ottenimento di un credito spendibile in Gift Card sui portali dedicati.

2. Definizioni

2.1 Le parole e le espressioni contraddistinte con lettera iniziale maiuscola hanno il significato specificato, fermo restando che i termini plurali includono i singolari e viceversa:

a) Contratto: le CGC e l’Ordine insieme, che regolano il rapporto tra le Parti;

b) Fluida: società con sede legale in Milano (MI), Via Carlo Farini 5, numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano MI - 2520863 e Partita IVA 10302920961 e PEC fluidaeurope@legalmail.it;

c) Ordine: documento inviato dal Cliente in cui è riportato il quantitativo e il tipo di WelfareCard richieste;

d) Parti: il Cliente e Fluida congiuntamente;

e) Utilizzatori: le persone fisiche individuate dal Cliente (tra i suoi dipendenti/collaboratori) come beneficiari delle WelfareCard e che potranno quindi fruire delle Gift Card nell’ambito di un piano di welfare aziendale realizzato dal medesimo;

f) WelfareCard: è il voucher digitale “Fluida Card” e/o il voucher digitale “Buoni Benzina Card” forniti al Cliente da Fluida che permette agli Utilizzatori di acquisire - sui rispettivi portali web www.welfarecard.io e giftcard.buonibenzina.com della società Amilon S.r.l. (“Partner”) – Gift Card emesse da società terze (cd. “merchant”) che hanno stipulato apposito accordo con il Partner stesso;

g) Gift Card:  un documento emesso dal merchant nel quale è incorporato il diritto dell’Utilizzatore di ottenere dal merchant medesimo beni o servizi, nel limite del valore nominale indicato sul documento stesso ed alle condizioni di utilizzo, nonché secondo le tempistiche ivi riportate, ed il corrispondente obbligo del merchant di accettarlo al posto del denaro per l’acquisto di beni o servizi presso i negozi (fisici o e-commerce) propri o di soggetti terzi dei quali questo si avvalga, quali franchise o soggetti convenzionati facenti parte di un network limitato.

3. Corrispettivi

3.1 Corrispettivi e modalità di pagamento sono definiti nell’Ordine oppure sulla pagina di riepilogo del sito www.fluida.io/welfarecard in caso di acquisto eCommerce.

4. Obbligazioni di Fluida

4.1 A fronte dell’incasso dei corrispettivi di cui all’articolo 3, Fluida e/o il Partner evaderanno l’Ordine fornendo al Cliente le WelfareCard richieste nel minore tempo consentito dalle proprie capacità di approvvigionamento. 

4.2 Fluida si impegna a vincolare il Partner a consentire agli Utilizzatori di usare le WelfareCard sul portale di riferimento, previa accettazione delle relative condizioni contrattuali e presa visione dell’informativa ex art. 13 del Reg. (UE) 2016/679 del Partner. 

4.3 Il Cliente accetta e riconosce espressamente che Fluida gli fornirà esclusivamente l’assistenza necessaria relativamente all’effettuazione dell’Ordine e nessun altro tipo di assistenza. Per quanto concerne, invece, l’assistenza agli Utilizzatori riguardante l’uso delle WelfareCard, la stessa verrà erogata direttamente dal Partner sul portale di riferimento. Qualsiasi richiesta del Cliente deve invece essere indirizzata a Fluida, la quale eventualmente prenderà contatti con il Partner per la risoluzione.

5. Obbligazioni del Cliente e Utilizzo dei Voucher

5.1 Il Cliente potrà utilizzare le WelfareCard per le sole finalità specificate nell’Ordine, ossia esclusivamente nell’ambito di piani di welfare aziendale, mettendoli a disposizione degli Utilizzatori, così come forniti da Fluida e senza modificarli in alcun modo, unitamente alle condizioni di utilizzo dei medesimi. Qualsiasi altro uso delle WelfareCard è vietato.

5.2 Il Cliente potrà utilizzare dette WelfareCard per l’ottenimento di una o più Gift Card entro e non oltre un lasso di tempo pari a 6 (sei) mesi dalla loro emissione. Dopodiché, dette WelfareCard scadranno e non potranno essere più utilizzate, fermo restando che l’eventuale credito, o saldo, residuo al momento della scadenza della WelfareCard non darà diritto a rimborsi di alcun genere e non potrà essere scambiato con denaro. 

5.3 Il Cliente garantisce che gli Utilizzatori useranno le WelfareCard esclusivamente per fruire delle Gift Card tramite il portale di riferimento e li custodiranno con la dovuta cura e diligenza.

5.4 Il Cliente si impegna a fruire dei servizi di cui al presente documento conformemente a quanto previsto dal Contratto e nel pieno rispetto di ogni norma di legge e di regolamento, comprese quelle applicabili in ragione della natura dell’iniziativa nell’ambito della quale il Cliente intende usare le WelfareCard (come quella in materia di welfare aziendale). Resta inteso che il Cliente è l’unico responsabile dell’adeguatezza dell’iniziativa rispetto alla normativa applicabile, nonché in generale dell’utilizzo di dette WelfareCard e/o delle Gift Card.

5.5 Il Cliente è tenuto a custodire, o comunque garantisce che gli Utilizzatori custodiscano, le WelfareCard e le Gift Card con cura e diligenza, adottando tutte le misure di sicurezza adeguate ad evitarne lo smarrimento, il furto o l’utilizzo abusivo.

5.6 Nelle comunicazioni verso gli Utilizzatori atte a descrivere le caratteristiche delle WelfareCard, il Cliente dovrà riportare quanto segue, (indicando le WelfareCard in questione “Fluida Card” o “Buoni Benzina Card”): “[Fluida Card/Buoni Benzina Card] è cumulabile e frazionabile. È possibile utilizzare una o più [Fluida Card/Buoni Benzina Card] per ordinare una o più gift card disponibili a catalogo sul relativo sito web. L’eventuale credito residuo sarà utilizzabile per ulteriori acquisti fino alla data di scadenza del credito caricato. [Fluida Card/Buoni Benzina Card] ha una validità di 6 mesi. [Fluida Card/Buoni Benzina Card] non è una carta di credito e non può essere ricaricata. Il saldo delle [Fluida Card/Buoni Benzina Card] non dà diritto a rimborsi in denaro per l'importo contenuto e non può essere scambiato con denaro.”.

5.7 Il Cliente prende atto che Fluida e/o il Partner, ove lo ritengano strettamente necessario (ad es. per frodi o per anomalie nei processi di distribuzione), potranno annullare le WelfareCard, senza che il Cliente possa rivalersi su Fluida e/o sul Partner a qualsiasi titolo, restando inteso che al Cliente saranno forniti WelfareCard sostitutive o gli sarà rimborsato il relativo valore.

6. Riservatezza

6.1 Ciascuna Parte si impegna, anche per i propri dipendenti/collaboratori, ai sensi dell’art. 1381 c.c., a (i) mantenere la più assoluta riservatezza in merito alle Informazioni Riservate di cui venga a conoscenza nell’esecuzione del contratto e (ii) conservare le Informazioni Riservate adottando misure e sistemi di controllo e sicurezza adeguati e di qualità non inferiore a quelli adottati per le proprie informazioni. Per “Informazioni Riservate” si intende tutta la documentazione e le informazioni (inclusi a titolo esemplificativo e non esaustivo, dati e/o procedure, metodi, know-how, analisi, corrispondenza, marchi, brevetti, modelli, materiale promozionale e pubblicitario, etc.) in qualunque forma trasmesse da una Parte all’altra, ai suoi dipendenti e/o collaboratori o preposti nell’ambito dell’esecuzione del presente Contratto, anche se non qualificate espressamente come “riservate”.

7. Protezioni dei dati personali

7.1 Le Parti si impegnano a rispettare gli obblighi di cui alla normativa vigente in materia di tutela dei dati personali, ivi compreso, in particolare, il Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”) ed il D. Lgs. 196/2003 e ss.mm.ii.  

7.2 Ciascuna Parte riconosce che i dati personali di propri dipendenti/collaboratori coinvolti nelle attività di cui al Contratto (es. nominativi, indirizzo e-mail aziendale, qualifica professionale, ecc.) saranno trattati dall’altra Parte in qualità di titolare del trattamento ex art. 4, n. 7 del GDPR esclusivamente per finalità strettamente funzionali all’esecuzione dello stesso, conformemente alla normativa di cui al precedente capoverso ed all’informativa resa da ognuna ai sensi degli artt. 13 e 14 del GDPR.

7.3 Le Parti riconoscono che il soggetto titolare del trattamento ex art. 4, n. 7 del GDPR dei dati degli Utilizzatori forniti per la registrazione ai portali e l’utilizzo dei relativi servizi (compresa l’acquisizione, tramite i Voucher, delle Gift Card) è il Partner.

8. Limitazioni di responsabilità

8.1 Fatti salvi i casi inderogabili per legge, Fluida e/o il Partner non saranno responsabili per danni consequenziali o indiretti (ivi inclusi, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, lucro cessante, come perdite di profitti, interruzioni dell’attività, mancato guadagno o perdite di opportunità commerciali) derivanti all’altra Parte o a terzi dall’esecuzione del presente Contratto.

8.2 Fermo restando quanto previsto al precedente articolo 8.1, e fatti salvi i casi inderogabili per legge, il limite massimo di responsabilità di Fluida e/o del Partner per qualsiasi danno, a qualsiasi titolo derivato al Cliente in connessione al Contratto, non potrà complessivamente eccedere gli importi effettivamente corrisposti dal Cliente stesso sino al momento in cui si è verificato il danno.

9. Legislazione e foro competente

9.1 Il Contratto è disciplinato dalla legge italiana e sarà interpretato in base ad essa.

9.2 Per qualunque controversia in ordine al Contratto sarà competente in via esclusiva il Foro di Milano. 

10. Disposizioni finali

10.1 Le Parti dichiarano espressamente che il presente contratto non costituisce cessione e/o licenza, neppure parziale, dei marchi e/o di qualsiasi altro diritto di proprietà intellettuale dell’altra Parte che, pertanto, sono e rimangono di esclusiva proprietà e titolarità di questa. Tutti i diritti di proprietà intellettuale ed industriale concernenti le WelfareCard ed i relativi portali su cui usarli sono di titolarità del Partner, che il Cliente è autorizzato ad usare esclusivamente per le finalità di cui all’art. 5.1., astenendosi da qualsiasi uso degli stessi che possa pregiudicare l’immagine del Partner e/o di Fluida. Il mancato esercizio da parte di Fluida del diritto di agire o qualsiasi forma di tolleranza della stessa in relazione ad eventuali comportamenti contrari al presente articolo, oltreché alla legge in materia di proprietà intellettuale ed industriale, non rappresentano una rinuncia ad agire a tutela della posizione di Fluida stessa e/o del Partner.

10.2 In caso di contrasto tra quanto stabilito dall’Ordine e ciò che le CGC prevedono, sarà l’Ordine a prevalere.