Emergenza Coronavirus: il contributo di Fluida a favore delle aziende e degli anziani

Le aziende italiane stanno affrontando un momento complicato.

Noi abbiamo concepito Fluida proprio perché gestire un team di lavoro distribuito richiedeva strumenti nuovi.

Stiamo avendo un incremento di attivazioni in questo periodo, perché le aziende si stanno forzatamente organizzando a gestire il personale anche da remoto.

Vogliamo girare questo vantaggio a favore di chi invece è in difficoltà.

Cosa puoi risolvere con Fluida:

  1. Puoi attivare un sistema di timbratura che funziona tramite GPS quindi i dipendenti possono confermare di essere operativi dalla propria abitazione.
  2. Puoi visualizzare quale dei tuoi colleghi è operativo grazie al simbolo “status” collegato al sistema di timbratura
  3. Se parte del personale opera in sede e parte da remoto puoi pianificare e tracciare le sedi di lavoro e le giornate da remoto

Vogliamo davvero essere d’aiuto perché le PMI italiane sono il tessuto su cui si basa la nostra società.

A chi è riservata:

A tutte le aziende italiane.

Cosa offriamo

  • 2 mesi gratuiti del nostro software senza alcun obbligo di proseguire dopo il periodo in omaggio.
  • Sarà devoluto in beneficenza a Cesvi il 50% del ricavato generato dalle aziende che decideranno di sottoscrivere un abbonamento dopo aver attivato un account nel periodo 10/03/20 > 30/04/20.
  • Un decalogo con 10 consigli utili per organizzarsi nel lavoro da remoto: Scarica

Limiti

L’iniziativa è valida fino al 30 aprile 2020.

Cesvi in aiuto agli anziani

Alla luce della situazione attuale, insieme alla cooperativa Spazio Aperto Servizi, forti dell’esperienza acquisita in progetti precedenti e della capillare presenza sul territorio milanese, il progetto “Veniamo noi da te” si propone di rafforzare e implementare le prestazioni a sostegno della popolazione anziana al domicilio, attivando sul territorio le proprie “sentinelle” con l’obiettivo di prevenire situazioni di emarginazione e isolamento di una fascia tra le più fragili della popolazione.
Cesvi intende garantire interventi su tutto il territorio cittadino, offrendo risposte concrete ai bisogni delle persone più fragili attraverso differenti figure professionali tra cui operatori socio–assistenziali, assistenti familiari e custodi sociali.

L’intervento a sostegno delle situazioni di fragilità, anche temporanea, parte dalla casa e dalla quotidianità, con progetti concordati e personalizzati sulle esigenze di ciascuno e valorizzando la costruzione di reti di sostegno e offerta che aiutino nel superamento della condizione di fragilità in questo momento determinate da isolamento e paura.

Cesvi sta anche raccogliendo fondi a favore del Ospedale di Bergamo Papa Giovanni XXIII. Situato in una delle zone maggiormente colpite in Italia.

Altro materiale utile sull’argomento Smart Working: